Recensione MacBook Air M2: Conviene Rispetto all’M1 nel 2024? Come va nel gaming?

da | Apr 10, 2024 | Tecnologia, Informatica

Il MacBook Air è sempre stato uno dei notebook più venduti per via della sua grande affidabilità sia in termini di prestazioni che in termini di longevità.

Anche l’ultima versione con processore Apple M2 non è certo da meno. Ha soddisfatto a pieno le esigenze dei professionisti che pretendono prestazioni anche su programmi più impegnativi come Final Cut, Premiere Pro, Photoshop o Illustrator.

Fino a qualche mese fa il MacBook Air M1 costava di listino 300/400€ in meno rispetto alla versione più recente con processore M2 (da 13,6″).

Oggi, dopo più di 1 anno dall’uscita di questo ultimo modello, il prezzo di listino fra i due prodotti ha una differenza di soli 100€. Inutile dire che la scelta obbligata va sulla versione più recente, infatti l’abbiamo inserito nella nostra lista dei migliori notebook 14 pollici.

In più è stata di recente aggiunta una nuova versione con un display da 15 pollici.

Insomma quale acquistare? Vediamolo in questo articolo.

Confronto MacBook Air M2 con la versione vecchia M1

Il MacBook Air con M2 e il MacBook Air con M1 non hanno una sostanziale differenza per chi li frutta per utilizzo generale. Il cambiamento lo nota principalmente chi lavora con programmi più pesanti e per chi cerca il massimo della portabilità.

Il MacBook Air M2 è difatti leggermente più leggero, una differenza che pur essendo piccola, le persone l’hanno notata.

Sul nuovo MacBook Air torna l’amatissimo sistema MagSafe che permette di collegare il cavo di alimentazione alla porta con la forza magnetica.

Inoltre adesso è disponibile anche la versione con display più grande da 15,3 pollici per chi ha bisogno di schermi più grandi per lavorare in viaggio.

Vediamo adesso con la seguente tabella un confronto basato sulle differenze:

MacBook Air 13″ M1MacBook Air 13″ M2MacBook Air 15″ M2
Processore Apple M1 8-core e GPU 7-coreProcessore Apple M2 8-core e GPU fino a 10-coreProcessore Apple M2 8-core e GPU a 10-core
Memoria RAM fino a 16 GBMemoria RAM fino a 24 GBMemoria RAM fino a 24 GB
Alimentazione standardAlimentazione con MagSafe Alimentazione con MagSafe
Webcam 720pWebcam 1080pWebcam 1080p
Display 13,3″ Retina stile classicoDisplay 13,6″ Liquid Retina con notchDisplay 15,3″ Liquid Retina con notch
Audio con 2 altoparlantiAudio con 4 altoparlantiAudio con 4 altoparlanti
Peso 1,29 kgPeso 1,24 kgPeso 1,51 kg

Un’altra differenza meno tecnica è che con la versione M2 Apple ha proposto colorazioni differenti, tra cui il Blu Mezzanotte che sembra essere il favorito dal pubblico.

Il MacBook Air M1 a quasi parità di prezzo viene ormai venduto più frequentemente come usato o ricondizionato, dato che la nuova versione è oggettivamente più conveniente. Solo sullo store di Apple troviamo ancora l’opzione per l’aquisto.

Se riuscite a trovare un MacBook Air M1 a circa 400/500€ meno (anche ricondizionato), il confronto diventa più interessante.

Per quanto riguarda il nuovo, ovviamente il MacBook Air M2 è la versione decisamente più conveniente rispetto all’M1.

Design

Iniziamo ad analizzare più nello specifico il MacBook Air M2 iniziando dal design.

Il design rispetto alla versione predente è cambiato ed ha una superficie più lucida che risulta più sensibile alle impronte lasciate della dita.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è notch-displa-macbook.jpg

La versione 13,6 pollici dell’M2 è leggermente più leggera della versione M1. Abbiamo infatti un 1,29 kg per l’M1 e un 1,24 kg per l’M2. Una differenza all’apparenza irrisoria ma che gli utenti hanno percepito durante la vita quotidiana.

Il MacBook Air M2 sfrutta meglio lo spazio con il display notch che si espande e va a contornare lo spazio occupato dalla webcam.

Il design sottilissimo è uno dei punti forti che questo modello di MacBook non potrà mai abbandonare.

Tanta potenza in pochi centimentri che possono sotto sforzo risultare scomodi per la dissipazione di calore.

Display e audio

Entrambi i modelli da 13,6″ e 15,3″ hanno un display con tecnologia Liquid Retina che si differenza ben poco dalla versione precedente (Retina).

L’unico vantaggio che abbiamo ritrovato rispetto a quello vecchio è che il Liquid Retina funziona meglio sotto la luce del sole per la possibilità di raggiungere una maggiore luminosità.

La risoluzione di questo nuovo MacBook Air M2 è di 2560×1664 pixel per il 13,6″ e 2880×1864 pixel per la versione più ampia da 15,3″.

Il comparto audio è anch’esso eccellente grazie ai 4 altoparlanti posizionati sopra la tastiera, ma che però non differiscono in termini di resa in confronto con il vecchio modello.

Tastiera, batteria e porte

La tastiera è migliarata rispetto alla versione precedente è si nota parecchio il feedback e la comodità dei nuovi tasti. È antipolvere, quindi protetta da agenti esterni che possono entrare all’interno della scocca e ostacolare l’utilizzo.

Ovviamente sempre retroilluminata come da standard Apple.

La batteria era eccellente nel modello precedente e lo è tutt’ore su questo MacBook Air M2.

Abbiamo circa 10 ore di utilizzo continuo per operazioni base come navigare su internet, guardare video, rispondere alle email, ecc.

Con le porte Apple resta sempre sul minimale. Su questo MacBook Air M2 troviamo su entrambi i modelli:

  • Porta alimentazione MagSafe
  • 2 porte Thunderbolt
  • 1 jack per le cuffie/microfono

Come si comporta nel gaming?

Sappiamo tutti che i prodotti Apple non sono fatti per giocare. Non solo per il fatto che non predispongono delle specifiche tecniche indicate per il gaming, ma anche perché ci sono pochi giochi compatibili con il sistema operativo Mac OS.

È però in fase di test il Game Porting Toolkit, un emulatore creato direttamente dall’azienda che dovrebbe riuscire a far funzionare tutti i giochi compatibili con Windows sui sistemi Mac OS.

Anche con questo sistema però, come anticipato, resta il problema delle performance. Probabilmente i giocatori occasionali che non sono fin troppo esigenti potrebbero apprezzare comunque l’esperienza videoludica che questi MacBook Air M2 possono offrire.

Giochi più vecchi o poco impegnativi a livello grafico però girano abbastanza bene. Minecraft riesce a sostenere una media di 80 FPS con settaggi grafici alti.

Un buon benchmark su cui farci un’idea è Shadow Of The Tomb Raider che con risoluzione 1440 x 960 a dettagli medi raggiunge una media di 42 FPS.

E poi Metro Exodus che a risoluzione 1920 x 1200 e dettagli grafici medi, raggiunge circa 30 FPS e 15 FPS nelle situazioni più impegnative.

I test sono stati fatti su un MacBook Air M2 con 8 GB di RAM, SSD da 512 GB e la GPU versione 10-Core.

Questi non sono numeri che un vero appassionato di videogiochi può apprezzare. È possibile però accontentarsi di giocare a titoli meno impegnativi a livello grafico, tipo quelli competitivi come League Of LegendsOverwatch o Counter Strike 2.

Borsa per il trasporto

Stai cercando anche una borsa per trasporare il tuo notebook in giro per lavoro o per l’università?

Questa borsa è quella che fa al caso tuo. È ultra compatta, resistente a graffi e all’acqua durante la pioggia. Lo spazio è distribuito perfettamente per poter trasportare tutto l’essenziale per lavorare con il tuo portatile.

Conclusioni

In conclusione, il MacBook Air M2 si distingue per le sue prestazioni superiori, il design moderno e il miglioramento della tastiera rispetto alla versione M1. Nonostante la differenza di prezzo sia ora solo di 100€, consigliamo l’M2 grazie ai suoi vantaggi complessivi.

Tuttavia, se si trova un MacBook Air M1 a un prezzo notevolmente inferiore, soprattutto se ricondizionato, può essere un’opzione più budget-friendly ma comunque valida per un utilizzo quotidiano.

Cerchi un portatile da 14 pollici? Leggi il nostro articolo sui migliori sul mercato del momento, oppure il nostro confronto dei MacBook Pro con i vari chip M2 e M3.

0 commenti

Trackback/Pingback

  1. Recensione Lenovo IdeaPad Slim 3 - BEST BUY? - […] 1,6 Kg, che per un notebook con display da 15,6 pollici non è affatto male, considerando che un MacBook…

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Meglio Lenovo o HP? Quale PC Scegliere?

Meglio Lenovo o HP? Quale PC Scegliere?

tai pensando di acquistare un computer portatile nuovo e sei indeciso se scegliere un Lenovo o un HP? Cominciamo subito col dire che HP è da alcune persone considerata meno affidabile per alcuni difetti di fabbricazione. Un vecchio studio sui vari marchi di computer...

leggi tutto
MacBook Pro o Air? Capiamo Come Scegliere

MacBook Pro o Air? Capiamo Come Scegliere

Diverse versioni di MacBook Pro sono abbastanza simili ad alcune versioni del MacBook Air. Questa è un fatto che blocca un sacco di persone che stanno decidendo se scegliere l'uno o l'altro. Possono essere diversi i motivi per cui vorresti acquistare un MacBook e...

leggi tutto

Giorgio Mazzei

Mi chiamo Giorgio Mazzei e sono una di quelle persone che spesso vengono interpellate da amici e parenti per ricevere consigli sull’acquisto di prodotti tecnologici. Ho pensato di realizzare questo blog per condividere consigli pratici, onesti e dritti al punto, da cui il nome Straight To The Point (sttpoint.net).